Cina, 10 yuan 2015 per l’anno della Capra

Il 6 febbraio 2015 la Cina ha emesso emetterà una moneta dedicate all’anno lunare della Capra (detto anche della Pecora), il segno dell’oroscopo cinese protagonista del 2015.
La moneta è bimetallica ed ha una tiratura di 80.000.000 di esemplari, tutti destinati alla normale circolazione.

cina_2015_capra

Lussemburgo, 5 euro 2015 per il Congresso di Vienna

Il Congresso di Vienna si tenne nella capitale austriaca dal 1º novembre 1814 al 9 giugno 1815. In quei sette mesi le principali potenze europee ridisegnarono la carta geografica dell’Europa e ripristinarono l’Ancien régime, che era stato sconvolto dalla Rivoluzione francese e dalle guerre napoleoniche. Quindi il Congresso di Vienna segnò l’inizio dell’età della Restaurazione.

Nel 2015 il Lussemburgo celebrerà il 200° anniversario dell’inizio del Congresso di Vienna emettendo una moneta da 5 euro. La moneta è in argento 925, pesa 24 grammi ed ha un diametro di 34 millimetri; la tiratura è di 2.500 esemplari, tutti coniati dalla zecca dei Paesi Bassi. Il prezzo di emissione di ogni moneta è di 75 euro.

lussemburgo_2015_vienna

Portogallo, 2,50 euro 2015 per le trapunte di Castelo Branco

Nel settembre 2015 il Portogallo dedicherà una moneta da 2,50 euro alle trapunte prodotte a Castelo Branco, una città situata nella regione Centro, non lontano dal confine con la Spagna. Le trapunte di lino sono ricamate con filo di seta naturale; i ricami presentano colori vivaci e ritraggono elementi naturali come alberi e uccelli. Questo tipo di ricamo fu creato alla metà del XVI secolo su ispirazione orientale.

La moneta appartiene alla serie “Etnografia portoghese” e verrà emessa in tre versioni, tutte con lo stesso disegno realizzato da Isabel Carriço e Fernando Branco . Sia al dritto che al rovescio sono raffigurati dei tipici ricami. Ecco il dettaglio delle tre versioni:

  • 2,50 euro in cupronickel: pesa 10 grammi ed ha un diametro di 28 millimetri. La tiratura è di 100.000 esemplari;
  • 2,50 euro in argento 925: pesa 12 grammi ed ha un diametro di 28 millimetri. La tiratura è di 2.500 esemplari;
  • 2,50 euro in oro puro: pesa 15,55 grammi (mezza oncia) ed ha un diametro di 28 millimetri. La tiratura è di 2.500 esemplari.

Cliccate sull’imagine per ingrandirla

portogallo_2015_trapunte

Germania, 2 euro commemorativo 2018

Il castello di Charlottenburg (Schloss Charlottenburg) è il più grande palazzo storico rimasto a Berlino dopo la seconda guerra mondiale. Il palazzo fu commissionato da Sophie Charlotte, moglie di Federico III di Brandeburgo. Fu costruito tra il 1695 e il 1699 dall’architetto Arnold Nering in stile barocco italiano. Nel Setteceto l’edificio fu ingrandito a più riprese. In questo castello fu creata la famosa camera d’ambra, conosciuta come l’ottava meraviglia del mondo.

Nel 2018 la Germania dedicherà al castello di Charlottenburg una moneta commemorativa da 2 euro. La moneta è stata disegnata da Bodo Broschat e verrà emessa da tutte e cinque le zecche tedesche. La tiratura complessiva sarà di 30 milioni di esemplari.

germania_2018_2euro

Germania, 2 euro commemorativo 2017

La Porta Nigra è un’ampia porta romana della città tedesca di Treviri (Trier). Fu costruita in arenaria grigia tra il 180 e il 200 d.C. La porta originale era composta da due torri di quattro piani, formanti un semicerchio sul lato esterno. Un blocco di pietra separava i due portali, apribili su entrambi i lati. Per ragioni sconosciute la porta rimase incompiuta, ma venne utilizzata per molti secoli fino alla fine dell’era romana a Treviri.
Nel medioevo la Porta Nigra fu trasformata in una chiesa; fu Napoleone Bonaparte a riportarla al suo stato originario.
Questa è una delle quattro porte di Treviri, nonché la più grande porta romana situata al nord delle Alpi e fa parte del patrimonio Unesco dal 1986. Il nome Porta Nigra è stato creato nel Medioevo ed è dovuto al colore scuro della sua pietra; il nome originale romano non ci è pervenuto.

Nel 2017 la Germania dedicherà alla Porta Nigra una moneta commemorativa da 2 euro. La moneta è stata disegnata da Frantisek Chochola e verrà emessa da tutte e cinque le zecche tedesche. La tiratura complessiva sarà di 30 milioni di esemplari.

 germania_2017_2euro

Articoli precedenti

Powered by WordPress | Theme by N.Design