Salomone, monete per la battaglia di Gallipoli

La battaglia di Gallipoli (o dei Dardanelli) si svolse tra il 19 febbraio 1915 e il 9 gennaio 1916; fu il primo esempio di invasione dal mare dei tempi moderni e può essere considerata uno dei più clamorosi insuccessi della Triplice Intesa durante la prima guerra mondiale. Fortemente voluta e caldeggiata dal giovane Primo Lord dell’Ammiragliato dell’epoca, Winston Churchill, presentò subito una lunga serie di difficoltà logistiche e organizzative, e venne condotta con eccessiva superficialità. Le oltre 150.000 vite umane perse (tra anglo-francesi, australiani, neozelandesi e turchi) vennero sacrificate per quello che militarmente fu un nulla di fatto.

Per ricordare questo avvenimento, nell’ottobre 2014 le isole Salomone hanno emesso due monete da 10 dollari in argento 925 datate 2015. Ogni moneta ha un peso di 25 grammi, un diametro di 40 millimetri ed una tiratura di soli 5.000 pezzi (tutti in versione proof).
Ricordiamo che già nel 2011 la battaglia di Gallipoli era stata commemorata da una moneta australiana.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

salomone_2015_gallipoli

Vaticano, 200 euro in oro per la Carità

Il 4 dicembre 2014 il Vaticano emetterà una moneta da 200 euro, che sarà dedicata alla virtù teologale della Carità, rappresentata come una figura femminile che abbraccia due bambini.
La moneta è in oro 917, pesa 40 grammi ed ha un diametro di 38,5 millimetri; è stata realizzata da Cristina De Giorgi ed Ettore Lorenzo Frapiccini. La tiratura è di 499 esemplari e il prezzo di emissione è di 2.990 euro.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

vaticano_2014_carita

2 euro commemorativo comune 2015

euroSecondo fonti non ancora confermate, nel 2015 tutti gli Stati membri dell’eurozona emetteranno una moneta commemorativa da 2 euro dedicata al 30° anniversario dell’adozione della bandiera dell’Unione Europea.
La bandiera europea fu adottata nel 1985 ed è costituita da dodici stelle dorate disposte in cerchio su uno sfondo blu. Le stelle rappresentano gli ideali di unità, solidarietà e armonia tra i popoli d’Europa; anche il cerchio è simbolo di unità, ma il numero delle stelle non dipende dal numero dei paesi membri.
San Marino, Vaticano, Principato di Monaco e Andorra potranno scegliere se emettere o meno la moneta. La moneta dovrebbe essere emessa in contemporanea da tutti i paesi nel giugno 2015.

Seguiranno aggiornamenti.

Come costruire un vassoio portamonete

In questo video un utente Youtube ci spiega come costruire artigianalmente un elegante vassoio portamonete.
Come potrete vedere, il risultato finale è eccellente. Complimenti all’autore!


Austria, serie divisionale proof 2015

Il 7 ottobre 2015 l’Austria emetterà l’annuale serie divisionale in versione fondo specchio (proof). Verranno emesse 10.000 serie, ognuna delle quali avrà un prezzo di emissione di 79,80 euro.
La confezione conterrà le otto monete ordinarie e, così come la serie divisionale FDC, sarà dedicata al 450° anniversario della scuola di equitazione spagnola di Vienna. una tradizionale scuola di equitazione per cavalli lipizzani, che si esibisce nell’arena della Scuola di equitazione invernale, nella Hofburg. Fu commissionata nel 1565 ed è la più antica del mondo nel suo genere. La Scuola deve il suo nome ai cavalli spagnoli, da cui deriva in parte la razza lipizzana, l’unica usata nella scuola. Originariamente i cavalli provenivano da Lipizza (Lipica in sloveno), il paese sloveno che ha dato il nome a questa razza.
Nel 2015 l’Austria dedicherà alla scuola di equitazione anche una moneta da 20 euro.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

austria_2015_div_proof

Articoli precedenti

Powered by WordPress | Theme by N.Design