Giappone, scoperta anfora con 40.000 monete

Pochi giorni fa, durante la costruzione di un complesso residenziale nel quartiere Kawaramachi di Kyoto, alcuni operai hanno rinvenuto una giara contenente oltre 40.000 monete giapponesi del XV secolo. La giara, alta 66 centimetri, era interrata a mezzo metro dal suolo.
Le monete erano legate fra loro a gruppi di novantasette esemplari; ognuno di questi gruppi valeva cento monete: le tre mancanti altro non erano che il compenso di chi contava e univa le monete con una cordicella che passava all’interno del foro presente al centro di ogni esemplare.
Si tratta di comunissime monete del periodo Muromachi (1338-1573): il valore complessivo non supera i 29.000 euro, ovvero poco più di 70 centesimi a moneta. In ogni caso il tesoretto non verrà venduto: si sta già pensando a dove esporlo.

Cliccate sulle immagini per ingrandirle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.