La Regina rischia di sparire dai francobolli

L’effigie dei reali campeggia sui francobolli inglesi dal 1840. Ora però il volto della Regina rischia di sparire per sempre da cartoline e lettere del Regno Unito. Il motivo? Il progetto di privatizzazione delle poste, discusso la scorsa settimana in Parlamento e che potrebbe essere approvato molto presto, ancora prima del sessantesimo anniversario dell’ascesa al trono di Elisabetta II. Nella proposta di legge si prevede esplicitamente che i nuovi proprietari delle poste dovranno consultare la Casa Reale se desiderano affiggere sui francobolli l’immagine della Regina, ma non sono tenuti a stampare emissioni che rechino sopra il profilo della sovrana. L’irritazione di Buckingham Palace, già contraria alla privatizzazione, è stata fatta trapelare alla stampa, tanto che il ministro delle Poste, Ed Davey, è dovuto correre ai ripari avviando quel che il Mail on Sunday ha definito «negoziati amichevoli e positivi» con la monarchia.

IN VENDITA L’80% DELLA ROYAL MAIL – I francobolli di britannici hanno l’immagine della testa del monarca dalla nascita delle Poste britanniche nel 1840. Il governo Cameron sta cercando di vendere l’80 per cento della Royal Mail a un operatore privato o sulla Borsa di Londra entro il 2012. Secondo altre fonti la trattativa vedrebbe in pole anche Deutsche Post in pole position per l’acquisto di un ente che vale 8 miliardi di sterline.

Fonte: http://www.corriere.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.