Le provincie abruzzesi nel 1800

Nel 1684 Carlo II di Spagna organizzò l’Abruzzo in tre distinte province: Abruzzo Citeriore (Chieti), Primo Abruzzo Ulteriore (Teramo) e Secondo Abruzzo Ulteriore (L’Aquila).
Nel 1861, a seguito dell’occupazione del Regno delle Due Sicilie e la sua annessione all’Italia, le tre province vennero denominate Provincia dell’Aquila, Provincia di Teramo e Provincia di Chieti. Ogni provincia era divisa in circondari; ogni circondario in mandamenti ed ogni mandamento in comuni.

Nel file linkato qui sotto, sono elencati tutti i circondari, i comuni e i mandamenti.
Per scaricare il file cliccate qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.