La guerra d’indipendenza annamita (1418-25)

Nel 1414, la Cina della dinastia Ming invase l’Annam (l’attuale Vietnam) per riportarlo sotto la propria influenza.
Quattro anni dopo (precisamente nel febbraio 1418) iniziò la campagna militare annamita per la riconquista della propria terra; il comandante dell’esercito annamita era il generale Le Loi (nel ritrattoa sinistra) che, dopo una dura lotta condotta con tecniche di guerriglia, nel 1425 riuscì a liberare l’Annam dall’esercito Ming.
In seguito alla vittoria Le Loi venne proclamato imperatore dell’Annam.

Qui sotto, una moneta emessa dal generale Le Loi durante la guerra, allo scopo di pagare il salario dei suoi soldati. Durante la guerra, anche il generale cinese Liu Shan emise delle monete per pagare le sue truppe.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.