Kazakistan, moneta per la cicogna bianca

La cicogna bianca o cicogna europea (Ciconia ciconia) è un uccello diffuso soprattutto in Europa e in Africa. Questo grande uccello bianco e nero è caratterizzato da zampe, collo e becco molto lunghi; è un animale di grandi dimensioni: dalla punta del becco alla punta della coda può essere lunga fino a 1,10 metri, mentre l’apertura alare sfiora i 2,20 metri. Mediamente i maschi sono leggermente più grandi delle femmine.
La cicogna non ha particolari esigenze alimentari perché si adatta a qualsiasi cibo ma caccia soprattutto pesci, invertebrati palustri e rane, aggiungendo a volte semi, bacche, lucertole e persino roditori. Quando migra in Africa, la cicogna può scegliere una più grande varietà di prede, ma predilige i pesci, le salamandre, i serpenti e anche i piccoli di coccodrillo. In mancanza di cibo fresco si accontenta di spolpare le carogne, a volte scacciando gli avvoltoi.
Tra marzo e aprile di ogni anno ogni coppia di cicogne allestisce un grande nido, largo più di un metro, in cui la femmina depone in media 3-4 uova, che vengono covate per 35 giorni da entrambi i genitori; dopo la schiusa, sia il maschio che la femmina provvedono all’allevamento dei pulcini, i quali imparano a volare all’età di 70 giorni.
Le cicogne bianche nidificavano in Italia ai tempi dei romani anche nella stessa Roma, dove costruivano i nidi sui cornicioni dei templi (come scrissero Virgilio, Ovidio, Plinio il Vecchio e molti altri autori classici). La cicogna scomparve dalla nostra penisola nel XVII secolo, per poi ritornarvi verso la fine degli anni cinquanta del Novecento. Questi uccelli nidificano anche nel resto d’Europa, in Nordafrica, Turchia, Caucaso, Iran e Asia centrale.
E nel 2012 proprio un paese asiatico, il Kazakistan, ha dedicato alla cicogna bianca una moneta da 100 tenge in argento 925. La moneta pesa 24 grammi ed è ovale ( misura 38,61 х 28,81 millimetri); la tiratura è di 15.000 pezzi, tutti prodotti in versione fondo specchio (proof). La moneta fa parte della serie “Fauna del Kazakistan”.

kazak_2012_cicogna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.