Slovenia, nel 2013 tre monete per la rivolta di Tolmin (3, 30 e 100 euro)

Nel 1713 si verificò una insurrezione da parte dei contadini che ebbe come epicentro la zona di Tolmin (Tolmino), in Slovenia, che dal 1512 apparteneva all’impero austriaco. La rivolta contadina, infatti, parti dalla Tolminska e poi si diffuse nel Goriziano, nella valle del Vipacco, sulla Brda (Collio) ed oltre il Kras (Carso) fino ad arrivare all’Istria settentrionale. La rivolta venne repressa nel sangue da parte dell’esercito asburgico e undici capi della sommossa vennero decapitati.
Nel 2013, in occasione del 300° anniversario di quei fatti, la Slovenia emetterà tre monete commemorative riportanti lo stesso disegno, realizzato da Jernej Kejžar. Sul rovescio compaiono falci e forconi, la data 1713 e la legenda VELIKI TOLMINSKI PUNT.

  • La moneta da 3 euro, bimetallica, peserà 15 grammi ed avrà un diametro di 32 millimetri;
  • la moneta da 30 euro sarà in argento 925, peserà 15 grammi ed avrà un diametro di 32 millimetri;
  • la moneta da 100 euro sarà in oro 900, peserà 7 grammi ed avrà un diametro di 24 millimetri. Verrà prodotta in soli 1.000 pezzi.

Cliccate sulle immagini per ingrandirle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.