Rotoli del Mar Morto consultabili on line

I rotoli del Mar Morto,tra cui figurano i documenti biblici più antichi, scoperti a partire dal 1947 nelle grotte di Qumran (Cisgiordania), saranno consultabili on line e anche in lingua inglese.
L’importante iniziativa è frutto di una collaborazione tra il Museo Israel di Gerusalemme (dove sono con servati gli originali dei documenti) e Google. Per ora sono stati digitalizzati i primi cinque rotoli,tra cui il libro di Isaia, che sono visualizzabili cliccando qui. In rete è possibile anche ingrandire le immagini ad alta definizione e compiere ricerche dettagliate per capitolo o versetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.