La Siria emette una banconota con il ritratto di Assad

Nel luglio 2017 la banca centrale siriana ha emesso una nuova banconota da 2.000 lire. La banconota è datata 2015 ed ha un controvalore inferiore ai 4 dollari americani.

Questa è la prima banconota siriana in cui compare il presidente Bashar al-Assad. Non era mai successo nei suoi diciassette anni di potere.
La scelta è probabilmente dovuita all’esigenza di rinforzare l’immagine di Assad, messa alla prova dalla dura guerra esplosa in Siria nel 2011 e tuttora in corso.

È già stato segnalato che usare questa banconota nelle aree controllate dai ribelli anti-Assad possa essere pericoloso, perché il ritratto del presidente risulta decisamente sgradito. In quelle aree vengono prevalentemente usati il dollaro statunitense e la lira turca.

Al rovescio del biglietto è raffigurata l’aula del Parlamento di Damasco.

È possibile acquistare la banconota cliccando qui.

Potrebbe interessarti anche...