Francia, quattro monete per l’Airbus A380

L’Airbus A380 è un aereo di linea quadrimotore a doppio ponte, in grado di trasportare 853 persone in versione charter o 525 nella tipica configurazione a tre classi. L’aereo è stato presentato con una grande cerimonia a Tolosa il 18 gennaio 2005. Il primo volo di prova è avvenuto il 27 aprile 2005.
L’Airbus A380 è il più grande aereo esistente per numero massimo di passeggeri trasportabili. Per quanto riguarda la lunghezza (72,72 metri), lo superano solo il Boeing 747-8 Intercontinental, l’Airbus A340-600, il Boeing 777-300 e il Boeing 777X.
La prima consegna è stata effettuata alla compagnia aerea Singapore Airlines, che il 25 ottobre 2007 ha realizzato il primo volo commerciale, da Singapore a Sydney. Attualmente ne esistono 208 esemplari. L’utilizzatore principale è la Emirates, che è la compagnia di bandiera dell’Emirato Arabo di Dubai.

Nel 2017 la Francia ha dedicato all’Airbus A380 quattro monete, che presentano tutte lo stesso disegno. Al dritto vi sono due aviatori che guardano il cielo colmo di aerei. Invece al rovescio vi è l’Airbus A380 circondata da nuvole e con il planisfero sullo sfondo.

Ecco i dettagli delle quattro monete:

  • 10 euro in argento 900: pesa 22,20 grammi ed ha un diametro di 37 millimetri. La tiratura è di 3.000 esemplari, ognuno dei quali ha un prezzo di emissione di 78 euro;
  • 50 euro in argento 950: pesa 163,8 grammi (contiene quindi 5 once di argento puro) ed ha un diametro di 50 millimetri. La tiratura è di 3.000 esemplari, ognuno dei quali ha un prezzo di emissione di 494 euro;
  • 50 euro in oro 920: pesa 8,45 grammi (contiene quindi un quarto di oncia d’oro puro) ed ha un diametro di 22 millimetri. La tiratura è di 500 esemplari, ognuno dei quali ha un prezzo di emissione di 480 euro;
  • 200 euro in oro puro (in foto): pesa 31,10 grammi (un’oncia) ed ha un diametro di 37 millimetri. La tiratura è di 500 esemplari, ognuno dei quali ha un prezzo di emissione di 2.100 euro.

Queste sono le prime monete della nuova serie “Storia dell’aviazione francese”, che sostituisce la serie “Grandi navi francesi” terminata nel 2016.

francia_2017_airbus

francia_2017_airbusa

Potrebbe interessarti anche...