Nel 2017 San Marino cambierà il disegno delle sue monete

Nel 2017 la Repubblica di San Marino rinnoverà il disegno delle sue otto euromonete ordinarie.
Il cambio dei disegni delle monete è consentito dall’Unione Europea. Infatti il 24 giugno 2014 è stato approvato il Regolamento del Consiglio dell’Unione Europea n° 729/2014, con cui si autorizzano gli Stati membri a modificare la faccia nazionale delle monete ordinarie destinate alla circolazione una volta ogni quindici anni.
Le nuove monete di San Marino saranno probabilmente disegnate dall’artista Arno Ludwig e da sua moglie Vera.

Aggiornamento del 31 gennaio 2017: sono stati resi noti i disegni delle nuove monete. Sono tutti realizzati dall’incisore Arno Ludwig e rappresentano opere d’arte e monumenti sammarinesi:

  • il ritratto del Santo Marino tratto da un dipinto di G.B. Urbinelli (moneta da 2 euro);
  • la Seconda Torre (1 euro);
  • il ritratto del Santo Marino tratto da un dipinto di E. Retrosi (50 centesimi);
  • le Tre Torri (20 centesimi);
  • la facciata della chiesa e del convento di San Francesco (10 centesimi);
  • la chiesa dei Cappuccini (5 centesimi);
  • la Porta del Paese (2 centesimi);
  • lo stemma ufficiale della Repubblica (1 centesimo).

Aggiornamento del 1° giugno 2017: le nuove monete verranno emesse il 26 giugno prossimo.

 rsm_2017_ordinarie

Precedente Convegno a Napoli dal 23 al 25 settembre 2016 Successivo Vaticano, 10 euro 2016 per il Battesimo