Quale futuro per le monete da 1 e 2 centesimi ?

euro_genericaLa Commissione europea sta valutando l’ipotesi di ritirare le monete da 1 e 2 centesimi, che molti considerano inutili e fastidiose e che sono anche costose da produrre.
Il commissario agli Affari economici e monetari Olli Rehn ha dichiarato: “La Commissione ha consultato le associazioni dei consumatori e degli imprenditori, i ministeri del Tesoro, la zecca e le banche centrali sui pro e contro per continuare ad emettere le monete da uno e due centesimi”. Dopo questa consultazione, ne parleremo con i Paesi membri e vedremo se emergerà una chiara preferenza sulla quale fondare la proposta legislativa”.
Le ipotesi sul tavolo sono quattro: il mantenimento dello status quo, l’emissione a costi ridotti (attraverso l’utilizzo di metalli diversi), il ritiro rapido delle monete o la loro scomparsa graduale dalla circolazione (non verrebbero più emesse ma continuerebbero ad avere valore legale).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.