San Marino, medaglia per Giuseppe Verdi

Il 27 marzo 2013 la Repubblica di San Marino ha emesso una medaglia commemorativa del 200° anniversario della nascita di Giuseppe Verdi. Il compositore, figlio di un oste e di una filatrice, nacque a Le Roncole (Busseto, Parma) il 10 ottobre 1813.
La medaglia è opera di Angelo Grilli; al dritto raffigura il ritratto di Verdi nell’atto di muovere le mano destra, mentre il rovescio è dedicato al Nabucco: al centro della scena il gruppo degli schiavi ebrei che innalzano le mani al cielo. Sullo sfondo richiami ai clivi e colli, al fiume Giordano, al volo degli uccelli e di una farfalla. Infine, a sinistra, la legenda “Va Pensiero”, uno dei cori più noti della storia dell’opera, collocato nella parte terza del Nabucco, che divenne con il tempo un richiamo solenne e un inno alla libertà. Sulla destra, infine, il richiamo aulico, alto, patriottico ed epico “Sull’ali dorate”.
La medaglia è in rame puro, pesa 395 grammi ed ha un diametro di 70 millimetri; la tiratura è di 1.000 pezzi, tutti coniati dallo stabilimento Johnson di Baranzate (Milano). Il prezzo di emissione è di 121 euro.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

rsm_2013_medaglia_verdi

2 Risposte a “San Marino, medaglia per Giuseppe Verdi”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.