Il 1° gennaio 2013 aumentano le tariffe postali

Dal 1° gennaio 2013 spedire lettere e cartoline costerà di più. La decisione è stata presa da Poste Italiane ed è poi stata approvata dall’AGCOM con la delibera 640.
Spedire con posta ordinaria una cartolina o una lettera dal peso inferiore a 20 grammi costerà 70 centesimi, 10 in più rispetto a prima. Aumentano anche le tariffe delle raccomandate: ad esempio, un invio dal peso inferiore a 20 grammi costerà 3,60 euro, mentre prima costava 30 centesimi in meno. Gli aumenti non risparmiano nemmeno le spedizioni dirette all’estero, già fortemente aumentate un paio di anni fa: per inviare una lettera o una cartolina in Europa, in Nordafrica o in Medio Oriente si dovranno spendere 85 centesimi, con un aumento di 10 centesimi.
Le nuove tariffe si possono consultare in dettaglio cliccando qui.

Aggiornamento del 3 novembre 2014: dal prossimo 1° dicembre le tariffe postali subiranno un ulteriore aumento; per conoscere i dettagli cliccate qui.

3 Risposte a “Il 1° gennaio 2013 aumentano le tariffe postali”

  1. Le tariffe postali ormai aumentano di anno in anno, vi consiglio di fare come me e di affidarvi direttamente a spedirecomodo che ha delle tariffe veramente basse!

      1. Anche io ho abbandonato le poste…prezzi assurdi e servizi pessimi. Riguardo spedirecomodo non posso darvi torto, non mi ha mai dato problemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.