Vaticano, 20 e 50 euro per la Cappella Paolina

La Cappella Paolina è una cappella situata nel Palazzo Apostolico nella Città del Vaticano. Deve il suo nome a papa Paolo III (1534-1549) che la fece costruire ed affrescare. La cappella aveva funzioni di cappella “parva” (piccola) palatina, in contrapposizione alla cappella “magna” ovvero la Cappella Sistina. Qui si esponeva il Santissimo Sacramento ed è separata dalla Cappella Sistina solo dalla Sala Regia. La Cappella Paolina venne costruita tra il 1537 e il 1540 da Antonio da Sangallo il Giovane con la collaborazione di Perin del Vaga.
Il 16 ottobre 2012 il Vaticano emetterà due monete per celebrare il restauro della Cappella, entrambe realizzate da Daniela Longo e Maria Carmela Colaneri:

  • la moneta da 20 euro è in oro 917, pesa 6 grammi ed ha un diametro di 21 millimetri; ha una tiratura di 3.000 pezzi ed un prezzo di emissione di 308 euro. Il disegno raffigura la conversione di San Paolo.

  • la moneta da 50 euro è in oro 917, pesa 15 grammi ed ha un diametro di 28 millimetri; ha una tiratura di 2.500 pezzi ed un prezzo di emissione di 770 euro. Il disegno raffigura San Paolo avvolto dalla luce divina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.