Ogni paese potrà emettere 2 commemorative

Il 4 luglio 2012 il Parlamento Europeo ha approvato una modifica alle disposizioni monetarie: i paesi aderenti all’euro potranno emettere una moneta commemorativa ogni sei mesi, anziché ogni dodici. Oggi la disposizione è stata pubblicata sulla Gazzetta dell’Unione ed è quindi entrata in vigore.

Potrà essere emessa una sola commemorativa negli anni in cui è prevista una emissione comune o, per quanto riguarda il Vaticano, se in quell’anno il papato viene dichiarato Sede Vacante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.