Russia, 10 rubli per l’Inguscezia

L’Inguscezia è una repubblica autonoma caucasica che fa parte della Russia fin dal 1810. Estesa su 4.000 chilometri quadrati, l’Inguscezia conta 413.000 abitanti, in maggioranza musulmani sunniti. La capitale è la città di Magas, fondata appena venti anni fa (1995); progettata per ospitare 30.000 abitanti, attualmente ne conta solo 300 e questo ne fa la più piccola città della Russia.
Durante la seconda guerra mondiale Josif Stalin accusò gli ingusci di collaborare con i tedeschi e deportò l’intera popolazione della regione nell’Asia Centrale; gli ingusci vennero riabilitati negli anni ’50 e poterono fare ritorno a casa. Ma nel frattempo gli osseti si erano insediati nel loro territorio e questo creò forti tensioni, sfociate in scontri dopo la caduta dell’Unione Sovietica.

Il 5 maggio 2014 la Russia ha dedicato all’Inguscezia una moneta da 10 rubli bimetallica (cerchio interno in cupronickel, tondello interno in ottone); pesa 8,40 grammi ed ha un diametro di 27 millimetri. I 10.000.000 di esemplari emessi sono destinati alla circolazione.

russia_2014_inguscezia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.