Malta, 5 euro in oro per lo zecchino

Lo zecchino era una moneta veneziana in oro praticamente puro, emessa dal 1284 al 1797; aveva lo stesso peso e titolo del fiorino di Firenze. Anche dopo la caduta della Repubblica Serenissima ci furono alcune emissioni effettuate dagli austriaci nella zecca di Venezia, a nome dell’imperatore Francesco II.
Ma gli zecchini non furono coniati solo a Venezia: monete con questo nome vennero emesse anche dalla zecca di Lucca (1572), di Genova (1718), di Roma e di Bologna. Zecchini furono emessi anche da Carlo Emanuele III di Savoia e da Maria Teresa d’Austria per la Lombardia.
Ma la fortuna dello zecchino non si fermò in Italia: nel 1478 con questo nome fu coniata una moneta dell’Impero Ottomano. Lo zecchino fu coniato anche da alcuni Stati cristiani del Mediterraneo orientale; ne sono un esempio gli zecchini dei Cavalieri di Rodi e di Malta.

Il 25 marzo 2014 proprio Malta celebrerà lo zecchino, dedicandogli una moneta da 5 euro in oro puro. La moneta pesa 0,5 grammi ed ha un diametro di 11 millimetri; è stata disegnata da Noel Galea Bason e coniata dalla zecca olandese in 10.000 pezzi, tutti prodotti in versione fondo specchio (proof). Il prezzo di emissione è di 60 euro.

malta_2014_zecchino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.