La Francia celebra le sue antiche monete

Nel 2014 la zecca francese inaugura, oltre alla serie per il gallo, anche quella dedicata alle sue antiche monete.
Infatti il 13 gennaio sono state emesse quattro monete, tutte con lo stesso disegno, dedicate ai denari medievali coniati dai re franchi e raffigurati al rovescio. Invece al dritto compare la Seminatrice, già presente sulle monete della Terza Repubblica, opera dell’incisore Oscar Roty che usò come modella Rosalinda Pesca, una giovane ragazza italiana emigrata a Parigi.

Ecco i dettagli delle quattro monete:

  • 5 euro in oro puro: la moneta pesa appena mezzo grammo ed ha un diametro di 11 millimetri. La tiratura è di 10.000 pezzi, mentre il prezzo di emissione è di 65 euro;
  • 10 euro in argento 900 (in foto): la moneta pesa 22,20 grammi ed ha un diametro di 37 millimetri. La tiratura è di 10.000 pezzi, mentre il prezzo di emissione è di 56 euro;
  • 50 euro in oro 920: la moneta pesa 8,45 grammi (quindi contiene un quarto di oncia d’oro puro) ed ha un diametro di 22 millimetri. La tiratura è di 1.000 pezzi, mentre il prezzo di emissione è di 430 euro;
  • 100 euro in oro 920: la moneta pesa 17 grammi ed ha un diametro di 31 millimetri. La tiratura è di 500 pezzi, mentre il prezzo di emissione è di 900 euro.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

francia_2014_denari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.