Scoperta la tomba del faraone Senebkay

Un gruppo di archeologi statunitensi ha compiuto una straordinaria scoperta ad Abydos, nel sud dell’Egitto: ha trovato la tomba di un faraone finora sconosciuto. Si tratta di Senebkay, un sovrano che regnò nel 1650 a.C. circa, quindi durante il “secondo periodo intermedio”, ovvero nella fase che separò il Medio Regno dal Nuovo Regno, caratterizzata da lotte interne e dall’invasione degli Hyksos.
Il cartiglio contenente il nome Seneb Kay campeggia su di una parete della tomba, che subì già nell’antichità le scorrerie di alcuni ladri. La bara lignea rinvenuta nella tomba conteneva ancora lo scheletro del faraone, che era alto almeno 1,85 metri.
Alcune tracce del nome di Senebkay figurano nel cosiddetto “papiro di Torino”, ovvero il “papiro dei Re” conservato al museo egizio del capoluogo piemontese, ma finora non si era mai avuta conferma dell’esistenza di questo faraone.

In foto: la tomba di Senebkay

tomba_senebkay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.