Il dram armeno compie venti anni

Il 21 settembre 1991 l’Armenia dichiarò con un referendum la propria indipendenza dall’Unione Sovietica. Un anno e mezzo dopo, il 27 marzo 1993, il governo armeno adottò la valuta nazionale: il dram, divisibile in 100 luma.
Il dram divenne la valuta ufficiale armena il 22 novembre dello stesso anno. Il nome della valuta deriva da quello delle monete armene emesse tra il 1199 e il 1375.

Nel 2013, in occasione del 20° anniversario della creazione del dram, l’Armenia ha emesso una moneta da 1.000 dram in argento puro. La moneta pesa 31,1 grammi (un’oncia) ed ha un diametro di 38 millimetri.
La tiratura è di appena 500 esemplari, coniati dalla zecca di Utrecht (Paesi Bassi). Il disegno è opera di Vardan Vardanyan.

armenia_2013_dram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.