Russia, moneta per la città di Volokolamsk

Volokolamsk è una città russa, situata 120 chilometri a nord-ovest di Mosca.
È una delle città più antiche della Russia: è citata per la prima volta in un documento del 1135, con il nome di Volok na Lame. Quattro decenni più tardi, nel 1178, un altro documento nomina la città con il toponimo di Lam’skij volok. La città fu fondata da alcuni mercanti di Novgorod, che la edificarono lungo l’importante via d’acqua che collegava la loro città a Mosca e alla regione del Volga.

Durante la seconda guerra mondiale, Volokolamsk fu teatro di violenti scontri e fu occupata dall’esercito tedesco dal 27 ottobre al 30 dicembre 1941. Tra gli episodi più notevoli di quel periodo si ricorda il sabotaggio di otto carri armati tedeschi, operato da un manipolo di ventotto soldati dell’Armata Rossa.

In ricordo dei sacrifici sostenuti durante l’occupazione, nel 2013 la Russia ha dedicato a Volokolamsk una moneta commemorativa da 10 rubli. Vi è raffigurato lo stemma della città. La moneta è in acciaio placcato ottone, pesa 5,63 grammi ed ha un diametro di 22 millimetri. La tiratura è di 10.000.000 di pezzi, tutti destinati alla normale circolazione.

russia_2013_volokolamsk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.