Cenni biografici su Abdullah al-Sallal

Abdullah al-Sallal (1917-94) è stato il presidente della Repubblica Araba dello Yemen (Yemen del nord) dal 27 settembre 1962 al 5 novembre 1967. Al-Sallal ha guidato le forze rivoluzionarie che deposero Muhammad Al-Badr e che costrinsero all’esilio il regno Mutawakkalite dello Yemen.
Divenne il primo presidente della neonata repubblica e strinse forti legami con l’Egitto, il quale fu il più forte alleato nella guerra contro i realisti Mutawakkaliti, che resistettero fino al 1986 quando furono sconfitti anche grazie a fitti negoziati con i capi tribali.
Durante la presidenza di al-Sallal, la carica di primo ministro fu ricoperta da sei uomini differenti; egli stesso ricoprì la carica per tre volte. Infatti, oltre alla carica di presidente, ricoprì anche quella di capo del governo dall’indipendenza fino al 26 aprile 1963, quando nominò Abdul Latif Dayfallah; poi ancora per un brevissimo periodo nel 1965 e, infine, dal 18 settembre 1966 fino alla conclusione della sua presidenza. Nel 1967 lasciò la carica di presidente; il suo successore fu Abdul Rahman al-Iryani.
Qui sotto: una moneta da 1 ryal emesso dallo Yemen del nord nel 1963.

Stato: Repubblica Araba dello Yemen
Anno: 1963 (anno islamico 1382)
Presidente: Abdullah al-Sallal
Valore nominale: 1 ryal
Diametro: 40 millimetri
Peso: 19,75 grammi
Metallo: argento 720
Contorno: rigato
Tiratura: 4.614.000 pezzi

Dritto
Legenda araba

Rovescio
١٩٦٣-١٣٨٢
Ramoscello d’alloro

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.