Canada, moneta per la fortezza di Louisbourg

Con il Trattato di Utrecht del 1713 la Francia perse alcuni suoi possedimenti nordamericani: l’isola di Terranova e parte dell’Acadia. A quel punto il Québec rischiava di essere circondato dai possedimenti inglesi; quindi la Francia, per garantirsi l’accesso al fiume San Lorenzo, decise di costruire un forte nell’Isola del Capo Bretone: nel 1719 iniziò l’edificazione della fortezza di Louisbourg.
La cittadella fortificata prosperò velocemente dato che ben presto divenne un importante nodo di traffico tra la Francia, la Nuova Francia e le Indie occidentali francesi. Inoltre il porto di Louisbourg divenne un’importante base per la pesca nelle acque di Terranova.
Louisbourg venne conquistata dagli inglesi nel 1745 e l’anno seguente i francesi fallirono il tentativo di riconquista. Ma con il Trattato di Aquisgrana (1748) il forte tornò in mano alla Francia. Durante la Guerra franco-indiana (1754-1763) la Louisbourg fu nuovamente conquistata dai britannici nel 1758; due anni dopo fortezza venne distrutta per evitare il suo futuro utilizzo da parte francese. La fortezza fu ricostruita (per un quarto della sua estensione originaria) nel 1961 dall’istituzione culturale Parks Canada.

Nel 2013 il Canada ha dedicato a Louisbourg, nel 300° anniversario della sua fondazione, due monete:

  • 50 centesimi in oro puro: pesa 1/25 di oncia (1,25 grammi), ha un diametro di 13,92 millimetri ed una tiratura di 10.000 pezzi;
  • 20 dollari in argento puro: pesa un’ oncia (31,10 grammi), ha un diametro di 40 millimetri ed una tiratura di 8.500 pezzi.

Cliccate sulle immagini per ingrandirle

canada_2013_louisbourg_au            canada_2013_louisbourg_ag

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.