Australia, moneta per l’ornitorinco

L’ornitorinco (Ornithorhynchus anatinus) è un mammifero semi-acquatico endemico della parte orientale dell’Australia. È l’unico rappresentante della sua famiglia (Ornithorhynchidae) e del suo genere (Ornithorhynchus).
È una delle cinque specie ancora esistenti appartenenti all’ordine dei monotremi, gli unici mammiferi che depongono uova (le altre cinque sono note complessivamente col nome di echidna).
L’ornitorinco ha il corpo e la coda (piatta e larga) coperti da pelliccia marrone; ha piedi palmati e un largo muso, duro come la gomma, che ricordano più un’anatra che qualsiasi altro mammifero conosciuto. La taglia varia molto: da meno di un chilo a più di due chili; la lunghezza da 30 a 40 centimetri, e quella della coda da 10 a 15 centimetri; i maschi sono circa un terzo più grandi delle femmine. Il maschio ha, su ognuna delle zampe posteriori, uno sperone cavo usato per iniettare veleno, sia per difesa dai predatori sia nei combattimenti per il territorio.
La fisiologia di questo animale è unica: il ritmo del metabolismo è molto basso in confronto a quello degli altri mammiferi, con una temperatura corporea media di 32° al posto dei 38° tipici di tutti gli altri mammiferi.

Nel 2013 l’Australia ha emesso una moneta da 50 centesimi in argento 999 dedicata ad un cucciolo di ornitorinco. La moneta pesa 15,55 grammi (mezza oncia), è larga 36,6 millimetri ed ha una tiratura di 7.500 pezzi, tutti prodotti in versione fondo specchio (proof). La moneta appartiene alla serie Australian Bush Babies.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

australia_2013_ornitorinco

Precedente Monaco, 2 euro commemorativo 2013 Successivo Recuperati lingotti e monete da un relitto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.