Lettonia, moneta per il salmone argentato

Il salmone argentato (Oncorhynchus kisutch) è un pesce appartenente alla famiglia dei Salmonidi.
Il colore di questo pesce è azzurro o verdastro sul dorso ed argenteo nella parte inferiore; ma durante la risalita dei fiumi la livrea cambia radicalmente e diventa brillante: verde sulla testa e sul dorso, tra rosa e rosso vivo sui fianchi, mentre il ventre diventa più scuro del dorso. Questo animale si può distinguere dagli altri salmoni per la presenza di piccoli punti neri sul dorso e solo sul lobo superiore della pinna caudale.
Il salmone argentato è una specie molto grande che può raggiungere 110 centimetri di lunghezza e 15 chilogrammi di peso; la sua vita media non supera i 5 anni. Vive nell’Oceano Pacifico, lungo le coste occidentali del Canada, degli Stati Uniti e del Messico; dall’altra parte dell’oceano è presente lungo le coste siberiane e giapponesi.

Nel 2013 la Lettonia ha dedicato al salmone argentato una moneta da 20 lats in argento 925. La moneta pesa 11 grammi ed ha un diametro di 21,75 millimetri; è stata disegnata da Gunars Lusis e da Janis Strupulis, per poi essere coniata dalla zecca della vicina Lituania.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

lettonia_2013_salmone

Precedente Storia e caratteristiche del dollaro Morgan Successivo Repubblica Ceca, moneta per le Legioni cecoslovacche