Metalli e materie prime, il bilancio del 2012

Facciamo un rapido bilancio del valore dei metalli e delle principali materie prime nel corso dell’anno 2012. Nell grafico che segue si può vedere la variazione dei prezzi in dollari di metalli e materie prime (così come delle valute e degli indici di borsa) nell’anno solare 2012.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

materie_prime_2012

Vediamo in dettaglio l’andamento del prezzo dei principali metalli e materie prime.

Metalli
L’oro sale da 1567 a 1675,60 dollari (+6,93%);
l’argento sale da 27,87 a 30,37 dollari (+8,97%);
il platino sale da 1403,10 a 1544 dollari (+10,04%);
il palladio sale da 655,80 a 703,30 dollari (+7,24%);
il rame sale da 3,43 a 3,65 dollari (+6,41%).

Energia
Il petrolio greggio scende da 99,06 a 91,74 dollari (-7,39%);
il gas naturale sale da 2,97 a 3,37 dollari (+13,46%).

Beni alimentari
Il grano sale da 653,20 a 777,40 dollari (+19,01%);
la soia sale da 1212,20 a 1425 dollari (+17,55%);
il mais sale da 647,20 a 697,60 dollari (+7,78%);
il cacao sale da 2107 a 2230 dollari (+5,83%).
il riso rimane stabile: passa da 14,90 a 14,89 dollari (-0,01%);
lo zucchero scende da 23,31 a 19,53 dollari (-16,21%);
il caffè scende da 226,50 a 144 dollari (-36,42%).

Altre materie prime
Il legno sale da 250,10 a 374 dollari (+49,54%);
il cotone scende da 91,80 a 75,40 dollari (-17,86%).

Potrebbe interessarti anche...