Germania, moneta per la cattedrale di Aquisgrana

La cattedrale di Aachen (Aquisgrana), detta anche “cattedrale imperiale”, è la più antica cattedrale del Nord Europa. Infatti la sua costruzione iniziò nell’anno 786, quando per volere di Carlo Magno fu edificata la Cappella Palatina che costituisce il nucleo più antico della cattedrale.
Alla sua morte Carlo Magno fu sepolto nella sua cattedrale, dove si trova ancora oggi. L’imperatore fu sepolto seduto su un trono di marmo, vestito con gli abiti imperiali, con la sua corona in testa, con i Vangeli aperti in grembo e lo scettro in mano. Nel 1165 le spoglie vennero trasferite in un sarcofago in marmo, per volere di Federico Barbarossa; poi, nel 1215, Federico II le fece trasferire in uno scrigno in oro e argento.
Per 600 anni, dal 936 al 1531, la cattedrale di Aquisgrana fu la chiesa di incoronazione per 30 regnanti del Sacro Romano Impero. Questo edificio è stata il primo monumento tedesco ad essere dichiarata Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1978.

E proprio alla serie dedicata all’UNESCO appartiene la nuova moneta da 100 euro che la Germania dedica alla cattedrale di Aquisgrana. La moneta è in oro 999, pesa 15,55 grammi (mezza oncia) ed ha un diametro di 28 millimetri. La moneta è stata disegnata da Erich Ott e verrà coniata da tutte e cinque le zecche tedesche (Amburgo, Berlino, Karlsruhe, Monaco e Stoccarda). L’emissione è prevista per il 1° ottobre 2012.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

Potrebbe interessarti anche...
Precedente Austria, moneta da 10 euro per la Carinzia Successivo Dal 2013 arrivano le nuove banconote euro

Lascia un commento