Trovata in Corea la più antica barca da pesca

Risale ad 8.000 anni fa, quindi al Neolitico, il frammento della barca da pesca trovato ad Uljin (in Corea del Sud, a 330 km da Seoul). Il reperto (in foto) si trovava a 180 metri di profondità ed era stato ricavato dal legno dell’albero sempreverde Cinnamorum Camphora. Il frammento è lungo 64 centimetri, largo 50 e spesso 2,30. Accanto ad esso è stato trovato anche un remo in legno di quercia lungo 170 centimetri, largo 18 e spesso 2. Il ritrovamento è opera dell’istituto Samhan, diretto da Kim Ku-geon.

Precedente Mostra a Milano e Roma: Costantino 313 d.C. Successivo Il Canada celebra la 100° Coppa Grey

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.