Venezuela, tre nuove banconote a causa dell’iperinflazione

Il governo venezuelano ha introdotto il nuovo bolivar sovrano appena poche settimane fa, ma la serie si è già arricchita di tre nuove banconote.
Infatti il paese continua ad essere flagellato da una fortissima iperinflazione (815194 % all’anno) che ha già reso necessario aumentare i tagli dei biglietti. Se finora il valore più alto era quello da 500, ora sono subito stati emessi i nuovi biglietti da 10.000, 20.000 e 50.000 bolivar sovrani.
Dunque il taglio massimo è cresciuto di cento volte in pochi giorni e questo rende superfluo ogni altro commento sulla drammatica situazione del Venezuela.

Nelle foto seguenti: vecchie banconote, ormai senza valore, gettate in strada. Nell’ultima immagine si vede l’evoluzione del prezzo di un uovo tra il 6 settembre 2018 e il 19 febbraio 2019; i prezzi (1.000, 2.000 e 17.000) sono quindi espressi in bolivar forti e sono pari a 1, 2 e 17 degli attuali bolivar sovrani.

Precedente Il Penny Black, primo francobollo della storia Successivo Belgio, ecco i due 2 euro commemorativi 2019