Austria, 25 euro 2019 per l’intelligenza artificiale

Secondo l’ingegnere Marco Somalvico “l’intelligenza artificiale è una disciplina appartenente all’informatica che studia i fondamenti teorici, le metodologie e le tecniche che consentono la progettazione di sistemi hardware e sistemi di programmi software capaci di fornire all’elaboratore elettronico prestazioni che, a un osservatore comune, sembrerebbero essere di pertinenza esclusiva dell’intelligenza umana”.
Dunque il concetto di “intelligenza artificiale” si può sintetizzare nella capacità di agire e pensare umanamente e razionalmente da parte di una macchina.

Nel 2019 l’Austria ha dedicato all’intelligenza artificiale una moneta da 25 euro in argento 900 e niobio. La moneta pesa 16,50 grammi ed ha un diametro di 34 millimetri; la tiratura è di 65.000 esemplari in versione FDC.

Precedente Genova, convegno il 9-10 novembre 2019 Successivo Vaticano, 5 euro 2019 per la GMG di Panama