Russia, 2 rubli 2019 per il leopardo dell’Amur

Il leopardo dell’Amur (Panthera pardus orientalis) è noto anche come leopardo della Manciuria e leopardo dell’Estremo Oriente. Vive nella taiga e nelle foreste temperate tra Corea, Cina nord-orientale e Russia orientale.
Attualmente il leopardo dell’Amur corre un rischio estremamente elevato di estinzione. Infatti è uno dei più rari felini del mondo, visto che ne esistono solo 103 esemplari, ma nel 2007 ne erano rimasti solo una ventina. Nonostante l’aumento degli esemplari, la specie resta in forte pericolo di estinzione.

Nel 2019 la Russia ha dedicato al leopardo dell’Amur una moneta da 2 rubli in argento 925. La moneta pesa 17 grammi, quindi contiene mezza oncia di argento puro (15,55 grammi). Il diametro è di 33 millimetri, la tiratura di soli 5.000 esemplari.

Precedente 133° Veronafil dal 22 al 24 novembre 2019 Successivo Il Kazakistan abbandona il cirillico