L’Europa dice no a una moneta per gli alpini

Nel 2019 l’Italia avrebbe voluto emettere un 2 euro commemorativo dedicato ai cento anni dell’Associazione Nazionale Alpini, fondata nel 1919.
Ma la Commissione europea ha posto il veto su questa emissione perché, essendo legata ad un corpo militare, è stata giudicata violenta o comunque inopportuna.

Va però ricordato che l’Associazione ha finalità pacifiche. Ad esempio tra le attività previste dallo statuto vi è lo studio dei problemi della montagna e del rispetto dell’ambiente naturale, anche ai fini della formazione spirituale e intellettuale delle nuove generazioni. Inoltre l’Associazione promuove attività di volontariato e Protezione Civile.

L’Associazione verrà celebrata comunque su una moneta da 5 euro in bronzo dedicata ai collezionisti. Infatti la Commissione europea non ha diritto di veto sulle monete non destinate alla circolazione.

Qui in basso si può vedere il bozzetto della moneta da 2 euro, che avrebbe avuto una tiratura di tre milioni di esemplari, ma che non verrà emessa.

Precedente Vaticano, 5 euro 2018 per papa Paolo VI Successivo Vaticano, 10 euro 2018 per Giovanni Paolo I