Nuova Zelanda, tre monete per il kiwi

Il kiwi bruno dell’Isola del Nord (Apteryx mantelli) è un uccello che non vola e che vive in Nuova Zelanda, paese di cui è il simbolo nazionale.
Le femmine sono lunghe 40 centimetri e pesano 2,8 chili. Invece i maschi pesano 2,2 chili e sono più piccoli rispetto alle femmine. Il piumaggio va dal rosso al marrone.
Esistono circa 35.000 esemplari di kiwi. Il loro numero è stabile, ma la specie è minacciata dalla predazione da parte di cani e gatti domestici, ma anche da furetti ed ermellini. Per tale ragione la specie è considerata a rischio.

Come ogni anno, anche nel 2019 la Nuova Zelanda dedicherà alcune monete ai kiwi. Infatti verranno emesse due monete in argento ed una in oro. Ecco i dettagli:

  • 1 dollaro in argento puro: pesa un’oncia (31,1 grammi) ed ha un diametro di 40 millimetri. La tiratura è di 7.500 esemplari;
  • 1 dollaro in argento puro placcato in oro: è identica alla precedente, con la sola differenza che il kiwi è placcato in oro. La tiratura è di 2.500 esemplari;
  • 10 dollari in oro puro: pesa un quarto di oncia (7,78 grammi) ed ha un diametro di 26 millimetri; la tiratura è di 500 esemplari.

Tutte le monete sono state coniate in versione fondo specchio (proof) e sull’altro lato presentano il ritratto della regina Elisabetta II.

Precedente Finlandia, 5 euro 2018 per Oulanka Successivo Italia, 2 euro commemorativo 2005