La moneta italiana da 20 centesimi

La moneta italiana da 20 centesimi di euro è dedicata all’opera “Forme uniche della continuità nello spazio”.
Si tratta di una celebre scultura dell’artista futurista Umberto Boccioni (1882-1916). Realizzata nel 1913, rappresenta simbolicamente il movimento e la fluidità. Boccioni respinse la scultura tradizionale per creare questo pezzo, considerato uno dei capolavori del Futurismo.

Come tutte le monete da 20 centesimi è in “oro nordico”, una lega composta da rame (89%), zinco (5%), alluminio (5%) e stagno (1%). Pesa 5,74 grammi ed è larga 22,25 millimetri. Il contorno è liscio con sette rientranze (fiore spagnolo).
L’autrice del disegno è Maria Angela Cassol.

Precedente Portogallo, 5 euro 2018 per il Barocco Successivo Un'oncia d'argento per il dingo