Portogallo, 5 euro 2018 per il Barocco

Il Seicento trovò la sua massima espressione nel Barocco, un movimento culturale e artistico nato a Roma intorno al terzo decennio del XVII secolo. Il Barocco intese superare le figure lineari e perfette dei modelli classici con forme più ardite, complesse ed elaborate.
L’esuberanza e la teatralità, la tensione drammatica e i forti contrasti di chiaroscuro ne contraddistinguono lo stile in un’epoca che amava rappresentarsi e celebrarsi fastosamente.

Nel 2018 il Portogallo ha dedicato al Barocco una moneta da 5 euro, emessa in tre differenti versioni.
Le monete presentano lo stesso disegno, realizzato da António Marinho, e sono tutte larghe 30 millimetri. Ecco i dettagli:

  • 5 euro in cupronickel: pesa 14 grammi ed è stata emessa in 60.000 esemplari, venduti al valore facciale;
  • 5 euro in argento 925: pesa 14 grammi ed è stata emessa in 7.500 esemplari, ognuno dei quali ha un prezzo di emissione di 51,66 euro;
  • 5 euro in oro puro: pesa 15,55 grammi (mezza oncia) ed è stata emessa in 2.500 esemplari, ognuno dei quali ha un prezzo di emissione di 910 euro.

Precedente La moneta italiana da 10 centesimi Successivo La moneta italiana da 20 centesimi