Venezuela, arriva il bolivar sovrano

Il “bolivar fuerte”, introdotto il 1° gennaio 2008, dopo dieci anni sta già per essere sostituito.
Infatti il 4 giugno 2018 la valuta venezuelana subirà una riforma, perdendo tre zeri e assumendo il nome di “bolivar soberano”.

Infatti il bolivar forte è ormai debolissimo, a causa della pesante iperinflazione che sta devastando il Venezuela. Se nel 2011 servivano 8,60 bolivar forti per avere un dollaro americano, nel 2015 ne erano necessari 616, nel 2016 3.774 ed ora ben 255.000. Questi numeri riguardano il mercato nero, visto che il governo adotta ancora il risibile cambio fisso di 10 bolivares per dollaro. E la situazione non accenna a migliorare, in quanto il tasso di inflazione è del 6147% (sì, seimila per cento).

In questo contesto le vecchie monete non valgono più nulla, tanto che molti venezuelani le usano per costruire altri oggetti. Così come nel 1923 in Germania si creavano block notes con le ormai inutili banconote. Eppure si parla sempre del Venezuela, lo stesso paese che nel 1950 poteva vantare il quarto PIL pro-capite al mondo…

Basterà la nuova valuta a risollevare il paese? Sicuramente no, ma in ogni caso il nuovo “bolivar sovrano” verrà emesso in otto tagli: sei banconote e appena due monete. Ecco i dettagli.

Monete da 50 centimos e da 1 bolivar
D/: stemma di Stato
R/: ritratto di Simon Bolivar (1783-1830), eroe nazionale

Banconota da 2 bolivares
D/: Josefa Camejo (1791-?), indipendentista
R/: amazzone testagialla (Amazona oratrix). Sullo sfondo, il parco nazionale Morrocoy

Banconota da 5 bolivares
D/: José Félix Ribas (1775-1815), generale indipendentista
R/: rana arlecchino (Atelopus cruciger). Sullo sfondo, il parco nazionale Henri Pittier

Banconota da 50 bolivares
D/: Mariscal Antonio José de Sucre (1795-1830), generale
R/: ocelot (Leopardus pardalis). Sullo sfondo, il parco nazionale della penisola di Paria

Banconota da 100 bolivares
D/: Ezequiel Zamora (1817-1860), politico e militare
R/: scimmia ragno (Ateles hybridus). Sullo sfondo, il parco nazionale Guatopo

Banconota da 200 bolivares
D/: Francisco de Miranda (1750-1816), generale indipendentista
R/: ara militare (Ara militaris). Sullo sfondo, il parco nazionale Waraira Repano

Banconota da 500 bolivares
D/: Simon Bolivar (1783-1830), eroe nazionale
R/: trupiale del Venezuela (Icterus icterus). Sullo sfondo, il parco nazionale Macarao

 

Precedente Genova, convegno il 17-18 novembre 2018 Successivo Andorra, 2 euro commemorativo 2018 per la Costituzione