Vaticano, 5 euro 2018 per Santa Maria del Fiore

Nel 2018 il Vaticano emetterà la sua prima moneta bimetallica da 5 euro.
Sarà dedicata al 600° anniversario della cupola della chiesa di Santa Maria del Fiore (duomo di Firenze), realizzata da Filippo Brunelleschi (1377-1446).
Il diametro massimo della cupola interna è di 45,5 metri, mentre quello dell’esterna di 54,8. Ciò la rendeva la cupola più grande del mondo e rimane tuttora la più grande cupola in muratura mai costruita. Grazie alla fondamentale rilevanza che essa ha rivestito per il successivo sviluppo dell’architettura e della moderna concezione del costruire, essa è tutt’oggi la più importante opera architettonica mai edificata in Europa dall’epoca romana.

La moneta presenta il tondello in cupronichel e l’anello in bronzital. Disegnata da Gabriella Titotto, pesa 9,50 grammi ed ha un diametro di 27,5 millimetri.
La tiratura non è ancora stata resa nota, ma sarà almeno di 10.000 esemplari. Infatti la moneta sarà compresa nella serie divisionale FDC (terza foto) che avrà proprio questa tiratura. La confezione conterrà nove monete (le otto ordinarie e questo 5 euro) ed avrà un prezzo di emissione di 60 euro.

Precedente Svizzera, tiratura monete ordinarie 2018 Successivo Italia, 5 euro 2018 per il duomo di Pisa