Svizzera, 20 franchi 2017 per la Riforma

Il 31 ottobre 1517 Martin Lutero, frate agostiniano, affisse le sue 95 tesi alle porte della cattedrale di Wittenberg. Quell’atto segnò l’inizio della Riforma protestante.
Lutero chiedeva un pubblico dibattito sulle indulgenze e in generale sull’operato della Chiesa. Accusato di eresia, Lutero fu convocato a Roma per dimostrare la propria ortodossia: scegliendo, invece, di non sottoporsi a questo giudizio, Lutero dichiarò di non riconoscere più l’autorità della sede romana, imprimendo una svolta rivoluzionaria al cristianesimo dell’Europa occidentale.

Nel 2017 la Svizzera ha dedicato al 500° anniversario della Riforma luterana una moneta da 20 franchi in argento 835. Disegnata da Ben Pfäffli, la moneta pesa 20 grammi ed ha un diametro di 33 millimetri. Sono stati emessi 30.000 esemplari in versione FDC (di cui 2.000 in folder) e 200 in versione proof.
La moneta raffigura Ulrich Zwingli e Giovanni Calvino. Essi furono i due maggiori promotori della Riforma in territorio elvetico.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

Potrebbe interessarti anche...