L’invenzione del corpo di Cristo

libro_eucarestiaOggi vi presentiamo il libro “L’invenzione del corpo di Cristo” che illustra i dibattiti sulla natura dell’eucarestia svoltisi dal IX all’XI secolo.
In quel periodo il concetto di eucarestia subì una profonda trasformazione: da semplice commemorazione simbolica del sacrificio di Cristo, essa divenne la ripetizione reale di quell’evento. Infatti fu inventata e imposta l’idea di transustanziazione, ovvero la presenza reale del corpo di Cristo nell’ostia. Ciò avvenne per precisi motivi politici.

Per acquistare il libro cliccate qui.

Autore: Simone Ricci
98 pagine
Copertina flessibile

Indice dell’opera
Introduzione
La polemica tra Amalario, Agobardo e Floro
Il dibattito del secolo IX
– La tesi realistico-metabolica: Pascasio
– La risposta spiritualista
— Ratramno di Corbie
— Rabano Mauro
— Gotescalco
— Giovanni Scoto Eriugena
L’affermazione della tesi realista
– Oddone di Cluny
– Gezone di Tortona
– Raterio di Verona
– Erigerio di Lobbes
La ripresa del dibattito nel secolo XI
– Il contesto storico
– Berengario di Tours
– Critiche e prime condanne (1048-1059)
– La seconda fase della polemica (1060-80)
La risposta realista
– Lanfranco di Pavia
– Guitmondo di Aversa
– Algero di Liegi
– Ruperto di Deutz
Esiti del dibattito
– Il concetto di transustanziazione
– I miracoli eucaristici
– La festa del Corpus Domini
Bibliografia

Potrebbe interessarti anche...
Precedente Slovenia, 2 euro commemorativo 2018 Successivo Niue, un'oncia d'argento per i guerrieri di Sparta

Lascia un commento