Grecia, ecco i due 2 euro commemorativi 2017

Nel 2017 la Grecia emetterà due monete commemorative da 2 euro.
Ognuna di esse avrà una tiratura di 750.000 esemplari di cui 744.000 nei rotolini, 4.500 in blister e 1.500 nella divisionale proof.

La prima moneta sarà dedicata all’antica città macedone di Filippi. Essa sorge sul sito dell’antica Crenides e prese il nome dal re Filippo II di Macedonia. Egli la fece ingrandire e fortificare nel 356 a.C. per farne un centro minerario.
La città fu poi conquistata dai romani nel 168 a.C.. Nell’ottobre del 42 a.C. fu teatro della famosa battaglia di Filippi, tra le truppe di Ottaviano e Antonio contro quelle di Bruto e Cassio (uccisori di Giulio Cesare) che furono sconfitti. In seguito Ottaviano eresse Filippi al rango di colonia.

La seconda moneta sarà invece dedicata al 60° anniversario della morte di Nikos Kazantzakis. Egli è stato uno dei più importanti scrittori e poeti del XX secolo, ma fu anche giornalista, filosofo e uomo di stato.
Nato a Creta nel 1883, Kazantzakis studiò a Parigi dove conobbe le idee di Nietzsche, da cui sarà fortemente influenzato. Pubblicò molti romanzi, tra cui Zorba il Greco (1946), Cristo di nuovo in croce (1948), Capitan Michele (1950) e L’ultima tentazione (1951).

Le date di emissione non sono ancora state rese note.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

grecia_2017_2euro

Potrebbe interessarti anche...