Dal 2018 la banconota da 500 euro non verrà più stampata

La Bce ha comunicato che nel 2018 la produzione del biglietto da 500 euro verrà interrotta. La decisione è legata a “preoccupazioni che questa banconota possa facilitare attività illegali”.

Ma i biglietti in circolazione non verranno messi fuori corso: “La banconota da 500 euro – precisa la Bce – manterrà sempre il suo valore e può essere cambiata presso le banche centrali dell’Eurosistema per un periodo di tempo illimitato”.

Insomma, si tratta di un compromesso – quantomeno per l’arco temporale scelto – per evitare l’ennesimo scontro frontale con la Germania, visto che il presidente della Bundesbank, Jens Weidmann, si era detto da subito contrario alla decisione, ricordando come il contante sia molto diffuso tra i cittadini tedeschi e che non lo si possa legare con nesso causale certo al finanziamento di terrorismo e narcotraffico.

Dunque il taglio più alto della nuova serie Europa sarà quello da 200 euro.

banconota_500_euro

Precedente San Marino, 10 euro 2016 per il Giubileo Successivo Finlandia, 5 euro 2016 per il presidente Stahlberg