Le Cook celebrano la Reggia di Caserta

Il palazzo reale di Caserta fu voluto dal re di Napoli Carlo di Borbone, il quale volle costruire una reggia che potesse reggere il confronto con quella di Versailles.
La direzione dei lavori fu affidata all’architetto Luigi Vanvitelli. Carlo di Borbone acquistò l’area necessaria dal duca Michelangelo per 489.343 ducati, una somma che seppur enorme fu certamente oggetto di un forte sconto. Vanvitelli giunse a Caserta nel 1751 e iniziò subito la progettazione del palazzo.
Nel 1753, quando i lavori della reggia erano già a buon punto, iniziò la costruzione del parco che circonda la reggia. Il parco si divide in due settori: il giardino all’italiana, in cui sono presenti diverse fontane e la famosa Grande Cascata, e il giardino all’inglese, caratterizzato da fitti boschi.

Nel 2014 le isole Cook hanno dedicato alla Reggia di Caserta una moneta da 10 dollari in argento 925. La moneta pesa 77,75 grammi (pari a due once e mezzo) ed è rettangolare; misura 50 x 63 millimetri. Prodotta in soli 2.000 esemplari, la moneta raffigura lo Scalone Reale della reggia; la parte colorata è costituita da inserti di autentico marmo.

cook_2014_caserta

Potrebbe interessarti anche...