Paesi Bassi, moneta per i mulini a vento

Il 2 settembre 2014 i Paesi Bassi emetteranno una moneta dedicata ai mulini a vento di Kinderdijk, dichiarati patrimonio dell’umanità UNESCO nel 1997. Si tratta di diciannove mulini a vento (nove a base circolare e dieci a base ottagonale) disposti su file opposte.

La moneta è la terza della serie dedicata al patrimonio UNESCO dei Paesi Bassi e verrà emessa in tre differenti versioni, tutte con lo stesso disegno:

  • 5 euro in rame placcato d’argento: pesa 10,5 grammi ed ha un diametro di 29 millimetri. La tiratura è di 250.000 pezzi, tutti in versione FDC; è destinata all’ordinaria circolazione;
  • 5 euro in argento 925: pesa 15,5 grammi ed ha un diametro di 33 millimetri. La tiratura è di 12.500 pezzi, tutti in versione fondo specchio (proof); il prezzo di emissione è di 42,95 euro;
  • 10 euro in oro 900: pesa 6,72 grammi ed ha un diametro di 22,5 millimetri. La tiratura è di 2.000 pezzi, tutti in versione fondo specchio (proof); il prezzo di emissione è di 369,95 euro.

Sempre nel 2014 i Paesi Bassi hanno dedicato ai mulini a vento di Kinderdijk anche una coincard, visibile cliccando qui.

olanda_2014_mulini_1

Precedente L’uso monetario della conchiglia cauri Successivo Francia, due monete per l’anno della capra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.