San Marino, 10 euro per il ponte di Tiberio

Il ponte di Tiberio si trova a Rimini, sul fiume Marecchia, e fu costruito duemila anni fa. Infatti i lavori iniziarono nel 14 d.C., per ordine dell’imperatore Augusto, mentre il termine dei lavori si ebbe nel 21 d.C. sotto il governo di Tiberio. Il ponte fu costruito in pietra d’Istria ed è composto da cinque arcate a tutto sesto, con delle edicole cieche situate tra le imposte degli archi. Dal ponte partivano due vie consolari: la via Emilia (che arrivava fino a Piacenza) e la via Popilia-Annia (che arrivava fino ad Aquileia).
Durante la seconda guerra mondiale tutti i ponti di Rimini furono fatti saltare dai tedeschi; si salvò solo il ponte di Tiberio, risparmiato dal buon senso di un ufficiale tedesco che, a guerra ormai quasi persa, ritenne inutile sacrificare un ponte così antico.

Il 21 giugno 2014 la Repubblica di San Marino dedicherà al bimillenario del ponte di Tiberio una moneta da 10 euro in argento 925. La moneta, disegnata da Luciana de Simoni, pesa 22 grammi ed ha un diametro di 34 millimetri; la tiratura è di 6.000 esemplari. Il prezzo di emissione è di 37 euro.

Ricordiamo che l’Italia ha celebrato i duemila anni del ponte di Tiberio con un francobollo da 1,90 euro.

Cliccate sull’immagine per ingrandirla

rsm_2014_tiberio

Precedente Tre monete per il primo libro in sloveno Successivo Prezzi e stipendi nel nord Italia nell'aprile 1945