Il Marocco rinnova le sue banconote

Il 15 agosto 2013 in Marocco entrerà in circolazione una nuova serie di banconote, pensata per limitare il fenomeno della falsificazione. Infatti questo fenomeno preoccupa non poco le autorità di Rabat che, nel solo 2012, hanno ritirato dalla circolazione 11.649 banconote false. La nuova serie presenta caratteristiche di sicurezza più avanzate, come l’inchiostro cangiante e il filo di sicurezza.

Al dritto di tutte le nuove banconote è raffigurato il ritratto del re , mentre i loro rovesci hanno temi differenti: il biglietto da 20 dirham è dedicato alle città di Casablanca e di Rabat, quello da 50 alle cascate di Ouzoud. La banconota da 100 dirham raffigura dei beduini sui loro cammelli, una tenda beduina e delle pale eoliche. Infine sul biglietto da 200 dirham, che attualmente è quello più falsificato, si può ammirare il faro di Cap Spartel a Tangeri.

Questi nuovi biglietti sono finiti al centro di una polemica: i berberi hanno contestato l’assenza di legende in lingua amazigh, nonostante essa sia stata riconosciuta come lingua ufficiale due anni or sono.

Cliccate sulle immagini per ingrandirle

Precedente Francia, moneta per la corazzata Gloire Successivo Grecia, moneta per Konstantinos Kavafis