La casa Rietveld Schröder di Utrecht

La casa Rietveld Schröder venne costruita nel 1924 nella città di Utrecht dall’architetto olandese Gerrit Rietveld.
La committente, Mrs. Truus Schröder-Schräder, chiese che la casa fosse costruita preferibilmente senza muri. All’interno non è divisa in stanze ma vi è un un open space: è praticamente una singola stanza, ad eccezione di una stanza da bagno separata. L’edificio è uno dei migliori esempi di architettura De Stijl (o neoplasticismo), un movimento artistico fondato in Olanda nel 1917.
La signora Schröder visse in questa casa fino alla morte avvenuta nel 1985. La casa venne restaurata da Bertus Mulder ed ora è un museo aperto ai visitatori. Nel 2000 la casa venne inserita tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO.

Nel 2013 i Paesi Bassi hanno dedicato alla casa Rietveld Schröder una moneta emessa in tre differenti versioni:

  • 5 euro in rame placcato d’argento: pesa 10,5 grammi ed ha un diametro di 29 millimetri. La tiratura è di 250.000 pezzi, tutti in versione FDC; è destinata all’ordinaria circolazione;
  • 5 euro in argento 925: pesa 15,5 grammi ed ha un diametro di 33 millimetri. La tiratura è di 12.500 pezzi, tutti in versione fondo specchio (proof); il prezzo di emissione è di 42,95 euro;
  • 10 euro in oro 900: pesa 6,72 grammi ed ha un diametro di 22,5 millimetri. La tiratura è di 2.000 pezzi, tutti in versione fondo specchio (proof); il prezzo di emissione è di 364,95 euro.

Questa moneta è la seconda della serie dedicata al patrimonio UNESCO dei Paesi Bassi, che sarà emessa nell’arco di nove anni. La prima moneta di questa serie è stata emessa nel 2012.

Cliccate sulla foto per ingrandirla

olanda_2013_schroder

Video su questa moneta:


Precedente Video sulle guerre persiane (Ulisse, RaiTre) Successivo Bielorussia, moneta per il segno del Leone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.